Entra in UniTrentoALUMNI LOG IN
Indietro
 

A CENA DAL NEANDERTHAL

Una ricerca, che vede la collaborazione di UniTrento e pubblicata oggi sulla rivista Science, rivaluta le capacità intellettive dei Neanderthal
Molluschi, crostacei, uccelli marini e foche, ma anche cervi, tartarughe e persino pinoli: ecco di cosa si cibavano i neandertaliani.

Una ricerca pubblicata oggi sulla rivista Science dimostra come fosse ricca e varia la dieta dei neandertaliani, capaci di procurarsi alimenti di origine marina già 100mila anni fa.

Lo studio, coordinato dall’archeologo portoghese João Zilhão insieme a Diego E. Angelucci dell’Università di Trento sui reperti rinvenuti in una grotta vicino a Lisbona, rivaluta le capacità intellettive dei Neanderthal: possedevano un buon sviluppo tecnologico, erano capaci di attribuire significato simbolico alle cose e avevano familiarità con il mare e le coste.

https://webmagazine.unitn.it/news/ateneo/77520/a-cena-dal-neanderthal

Indietro
News
 
Adotta uno studente
Anche quest’anno l’Università di Trento apre le porte all’accoglienza
Scopri
 
Conferita a Stefano Vitale la Tycho Brahe Medal 2020
Scopri
 
Stage in azienda: Incontri con i fisici che ora lavorano in azienda
Scopri
 
Master di II livello in Previsione Sociale – Social Foresight, anno accademico 2020-2021
Scopri
 
"Tu/Amore al seno", il 5x1000 alla ricerca contro il cancro
Scopri
 
IL PENTAGONO DELLO SVILUPPO
Sapranno le regioni del "Pentagono dello Sviluppo" affrontare le sfide poste dal mercato?
Scopri
   
Attenzione
Dal tuo profilo LinkedIn verranno caricati:

- la foto
- la zona di residenza
- le esperienze professionali

Ogni aggiornamento LinkedIn comporterà un aggiornamento automatico di questi campi sul profilo Alumni.
Continua
X

La tua richiesta di contatto arriverà all'indirizzo e-mail UniTrento dell'utente che intendi contattare. 
Eventuali risposte ti verranno recapitate all'indirizzo e-mail UniTrento del tuo profilo.

Oggetto
Messaggio
Invia Messaggio
X
unchecked unchecked unchecked unchecked unchecked unchecked